Musica
Libri
Teatro
Cinema
Personaggi
LifeStyle

Musica
Libri
Teatro
Cinema
Personaggi
LifeStyle

“Animali Fantastici: I segreti di Silente”

A quattro anni dal secondo capitolo, Animali Fantastici: I crimini di Grindelwald, il franchise prequel della saga cinematografica di Harry Potter torna con un nuovo film, Animali Fantastici: I segreti di Silente. Come si può percepire dal titolo, il film si muove attorno alla figura di un giovane Silente, interpretato da Jude Law, che affida al magizoologo Newt Scamander il compito di cercare di fermare l’oscuro e malvagio Gellert Grindelwald che diventa sempre più potente e ha intenzione di scatenare una guerra contro i babbani, o non maghi, per renderli schiavi. 

Oltre a dover far ricredere i fan delusi dalla visione del precedente film, Animali Fantastici: I segreti di Silente ha il compito anche di convincere il pubblico, non riuscendoci, che il nuovo Grindelwald sarà quello a cui dovranno affezionarsi. Infatti, in questo film il ruolo di Grindelwald, da Johnny Depp, è passato all’attore danese Mad Mikkelsen. La bravura e le capacità attoriali di quest’ultimo sono innegabili ma il problema è che il personaggio risulta completamente diverso e questo ferisce l’intero film. Inoltre, la pellicola non risulta così intrigante come ci si sarebbe aspettato, anzi viene appesantita da complotti politici soffocanti e meno animali fantastici. La regia di David Yates, però, non delude ma risulta buona soprattutto nella parte action supportata da ottimi effetti visivi.

Mad Mikkelsen nel ruolo di Grindelwald in “Animali Fantastici: I segreti di Silente”, diretto da David Yates e distribuito dalla Warner Bros.

Con Animali Fantastici: I segreti di Silente si è parlato di un film nostalgico che vuole essere un omaggio per gli amanti di Harry Potter. La nostalgia c’è con il ritorno a Hogwarts, con i vari easter egg e i riferimenti al Quidditch e con la colonna sonora della saga che tutti conosciamo, ma il modo in cui queste cose vengono proposte al pubblico non fanno suscitare nessun tipo di emozione, anzi risultano solo forzature. 

Jude Law e Richard Coyle in una scena del film “Animali Fanatici: I segreti di Silente”, diretto da David Yates e distribuito dalla Warner Bros.

In conclusione, questo terzo capitolo risulta abbastanza godibile ed è di un leggero passo avanti rispetto ai precedenti ma la sceneggiatura è molto lenta, in particolare nella prima parte, e i personaggi sembrano non avere mai un’evoluzione. 

Animali fantastici- i segreti di Silente è nelle sale italiane dal 13 aprile

Ph Cover: Jude Law in una scena del film “Animali Fanatici: I segreti di Silente”, diretto da David Yates e distribuito dalla Warner Bros.

Ludovica Casula
Ludovica Casula si è laureata in "Didattica e Comunicazione dell’Arte" presso l’Accademia di Belle Arti di Roma e ha frequentato la Magistrale di "Teatro, Cinema, Danza e Arti Digitali" presso l'Università, La Sapienza. Inoltre, ha frequentato il corso di specializzazione in "Fashion Photography" presso lo IED, con sede a Roma. Fin da piccola coltiva la passione per le arti, in particolare per il cinema e la fotografia. Affascinata da tutti gli ambiti che abbiano a che fare con il “dietro le quinte” del cinema, dopo varie esperienze lavorative e non, ha aperto la sua rubrica “Onefilm.Oneday” attraverso la quale commenta e consiglia film per avvicinare le persone alla settima arte. Inoltre, durante i suoi viaggi, realizza reportage fotografici personali in linea con lo stile prediletto, la Street Photography. Successivamente, si è appassionata di ritratti fotografici di impronta artista, alla cui base ci sono le esperienze maturate con lo studio, di cui ne fa il proprio lavoro. Altri interessi pregnanti sono la letteratura e la musica, che vengono proposti sui suoi profili social.

Articoli Correlati

37° Romaeuropa Festival, dall'8 settembre al 20 novembre 2022 in 18 spazi di Roma

37° Romaeuropa Festival, dall'8 settembre al 20 novembre 2022 in 18 spazi di Roma

Credere fermamente che un futuro diverso sia ancora possibile e che lo si possa costruire attraverso il dialogo e il…
"Nabbovaldo e il ricatto dal cyberspazio": il videogioco per imparare la Cybersecurity

"Nabbovaldo e il ricatto dal cyberspazio": il videogioco per imparare la Cybersecurity

Presentato al RomeVideoGameLab, “Nabbovaldo e il ricatto dal cyberspazio”, videogioco per imparare la Cybersecurity. Il gaming in classe ora diventa…
Come arrivare a proporre idee a case di produzione cinematografica importanti

Come arrivare a proporre idee a case di produzione cinematografica importanti

Quora è una piattaforma di domande e risposte per condividere e accrescere la conoscenza nel mondo, un modo per connettersi con…

Contenuti